Aapra Onlus – Arriva il primo fascicolo sanitario digitale per il paziente reumatico 

Il progetto parte da Torino, da Aapra Onlus: l’associazione offre ai suoi associati la piattaforma web SANICODE per gestire su pc, tablet o smartphone le informazioni sulla loro salute e l’archiviazione della documentazione medica. È anche App che tutela il paziente in caso di assistenza medica d’urgenza e di incoscienza: i soccorritori possono accedere ad un’area specifica dove trovano le informazioni necessarie ad una prima valutazione sanitaria

 

Da oggi il paziente reumatico potrà gestire le informazioni sulla sua salute archiviando la documentazione medica su una piattaforma ad hoc. In qualunque posto si troverà e in caso di necessità, quando si recherà per esempio all’ospedale fuori dai confini della sua regione o in un ambulatorio del territorio per effettuare un controllo o un esame, oppure in caso di assistenza medica d’urgenza, basterà un click e sul proprio pc, tablet o smartphone, potrà mettere a disposizione dello specialista la sua “carta di identità sanitaria”.

La necessità di spostarsi senza carte cliniche da portarsi dietro con il rischio anche di dimenticare un documento importante a casa, è propria di ogni paziente. Per i pazienti reumatici Aapra onlus – Associazione Ammalati Pazienti Reumatici Autoimmuni mette a disposizione il primo fascicolo digitale Sanicode per la gestione di tutte le informazioni relative alla loro salute e l’archiviazione di tutta la documentazione medica. 

«Grazie alla convenzione con Aapra onlus, Sanicode potrà essere distribuito gratuitamente per un anno ai nostri associati affetti da patologie reumatiche autoimmuni – spiega Raffaele Paone, presidente di Aapra Onlus -. Questo consentirà ad ognuno di loro di tracciare l’andamento del proprio percorso di cura e di semplificare le attività di conservazione e classificazione dei propri referti». 

Sanicode è una piattaforma web, accessibile 24 ore su 24, 365 giorni l’anno e in qualsiasi luogo ci si trovi, che consente di organizzare, salvare, visualizzare e condividere tutte le informazioni contenute in una cartella clinica personale, dall’anamnesi a tutti gli esami specialistici e i referti diagnostici. Grazie ad un codice individuale e segreto, ciascun iscritto al sistema Sanicode potrà gestire gli accessi al proprio spazio web, creando account destinati al caricamento dei dati che possono essere utilizzati dai laboratori analisi e dalle strutture sanitarie per inviare referti. 

Allo stesso modo, ogni paziente potrà creare una cartella clinica di emergenza sotto forma di App, a cui lui stesso o chi per lui potrà accedere in qualsiasi momento, in caso di bisogno, per visualizzare le informazioni essenziali: il codice riportato sulla Emergency Sanitary Card permette ai soccorritori di accedere ad un’area specifica dove trovano le informazioni necessarie ad una prima valutazione sanitaria. 

Sanicode è un sistema facile e intuitivo. Permette il caricamento dei dati in maniera sicura e rapida e in ogni situazione, come pure la visualizzazione dei dati salvati: è sufficiente collegarsi al sito www.sanicode.com  – “Accedi alla tua cartella” ed entrare con le proprie credenziali. 

Al momento dell’acquisto nei punti vendita Sanicode il cliente riceve una Emergency Card con un codice univoco segreto che gli permette l’attivazione del servizio. Accedendo al sito www.sanicode.com l’utente, cliccando su “Accedi alla tua cartella”, entrerà direttamente nella videata che permette la registrazione attraverso la funzione “Registrati”.

La piattaforma permette il caricamento e la riproduzione di documenti dai diversi formati, dal Pdf, al Jpg (immagini), ai formati video, in modo da permettere la visualizzazione completa dei referti delle analisi, anche di quelle più complesse (Rmo, Tac, ecografie), quindi con la possibilità di registrare e mantenere nel tempo anche filmati come risonanze magnetiche o ecografie. 

Sanicode custodisce anche i dati sulle scelte più strettamente personali dell’utente come per esempio donazione di organi, accettazione di trasfusioni, patologie particolari e altro per una corretta e completa anamnesi da parte del medico e riconoscimento delle volontà del paziente.

Le convenzioni stipulate da Sanicode con le strutture sanitarie garantiscono che esami, referti e altri dati clinici vengano caricati in totale sicurezza nell’area riservata, senza possibilità di errori e senza che l’operatore possa visualizzare dati già presenti nella cartella. Al cliente sarà data la possibilità di caricare a sua volta dati meno recenti già in suo possesso prima dell’attivazione della cartella.

Sanicode rappresenta lo strumento fondamentale di riduzione del rischio di errore medico, anche in situazione di assistenza medica d’urgenza e con paziente in stato di incoscienza; è la piattaforma di base per la progettazione e l’implementazione di servizi digitali per l’erogazione di prestazioni sanitarie in modalità remote, come la telemedicina; è l’applicazione digitale che consente al cliente/paziente di decidere in modo autonomo come tutelare e gestire i propri dati sanitari e scegliere con chi condividerli, ad esempio il medico curante o la struttura sanitaria. 

È, infine, uno strumento per prendersi cura dei propri cari senza stress, perché può essere utilizzato anche nella gestione della cartella clinica di figli e parenti anziani o non autosufficienti, semplificando l’amministrazione delle informazioni relative alle loro situazioni sanitarie e la consultazione delle stesse da parte dei medici.

Sanicode è il marchio di proprietà Sanifin s.r.l., start-up innovativa torinese che progetta, sviluppa e implementa servizi ad alto valore tecnologico per il welfare dei cittadini. Attualmente ha concluso convenzioni con Banco Azzoaglio, Associazione Italiana Agenti di Viaggio, Comunità cinese in Italia, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, CRAL – Infermieri Città della Salute e della Scienza di Torino, Assimprenditori, Suism – Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Torino e Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani. 

LE MALATTIE REUMATICHE IN PIEMONTE 

In Italia sono oltre 5 milioni i pazienti con malattie reumatichee; di questi, oltre 3,5 milioni sono donne (circa il 70%).In Piemonte sono più di 365.000 i malati reumatologici e più di 190.000 nella sola città di Torino.

Le malattie reumatiche, che nella maggior parte dei casi sono di origine autoimmune, sono condizioni patologiche che determinano disturbi a carico dell’apparato locomotore e dei tessuti connettivali dell’organismo. 

Le malattie reumatiche rappresentano un gruppo estremamente eterogeno di malattie: ne sono conosciute 150, alcune possono colpire non solo l’apparato osteoarticolare ma anche tendini e altri tessuti, sviluppando una situazione sistemica, implicando organi come cuore, polmone, rene, muscoli, intestino, occhio, derma, eccetera. 

Esempi di alcune malattie definite reumatiche a base autoimmune sono artrite reumatoide, artropatia psoriasica, spondilite anchilosante, lupus eritematoso sistemico (LES), sclerodermia. 

Molte di queste patologie sono rilevanti e si accompagno, oltre che con il dolore, anche con la disabilità, la perdita di autonomia funzionale, la pessima qualità della vita e la capacità di guadagno, sviluppando difficoltà psicologiche sia di accettazione della malattia sia di tipo relazionale. Spesso le malattie reumatiche si manifestano tra i 15 e 45 anni.

In età giovanile impattano inevitabilmente sulla qualità della vita, sulla salute riproduttiva e sulla pianificazione familiare.  

AAPRA ONLUS 

AAPRA Onlus – Associazione Ammalati Pazienti Reumatici Autoimmuni è federata ad ANMAR, organizzazione nazionale presente in 16 regioni d’Italia, ed agisce sul territorio afferendosi alle strutture ospedaliere e territoriali. 

AAPRA Onlus, nata a ottobre 2018, si prefigge di raccogliere tutti i malati e i pazienti che sentono la necessità di sentirsi rappresentati, a vari livelli istituzionali e di cura, promuovendo tavoli “permanenti” di confronto tra le istituzioni, gli operatori sanitari e l’Associazione, quindi i pazienti. I suoi punti di azione sono molteplici, a partire dalla collaborazione sinergica con altre associazioni di malati reumatici.

AAPRA Onlus è consultabile sul sito www.aapra-onlus.ite sui social Facebook e Instagram.

Top
Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi