“Mi sento antirazzista, ma…”, dibattito e spettacolo il 10 dicembre

Ci sentiamo tutti antirazzisti, ma lo siamo davvero? L’essere antirazzista è una conquista raggiunta o una pratica quotidiana? Cosa significa essere antirazzista oggi, a Torino?

Il 10 dicembre ne discuteremo con:

🔸Espérance Hakuzwimana: scrittrice
🔸Mohamed Ba: attore, musicista, educatore
🔸Suad Omar: attivista e attrice
🔸Lamin Sow: sindacalista CGIL
Piemonte
🔸Tarditi Cinesina: insegnante e attivista

Il dibattito sarà introdotto dalla pièce teatrale “Mi sento Antirazzista, ma…” sulle contraddizioni dell’antirazzismo che ci circonda.
*Spettacolo a cura di InMenteItaca.*

🔸Regia di Ayoub Moussaid
Performance di:
🔸Suad Omar
🔸Hasti Naddafi
🔸Luca Fancello

*Evento FB:* https://fb.me/e/1KTr47gzJ

L’evento si svolgerà negli spazi del Cecchi Point. *È necessario il green pass e la prenotazione al seguente link https://bit.ly/3odBWMt

“Mi sento Antirazzista, ma…” è un evento organizzato da InMenteItaca, Rete 21 Marzo – Mano nella Mano contro il razzismo, Associazione Panafricando e Associazione Orizzonti in Libertà, con il contributo della Città di Torino e il patrocinio della 7° Circoscrizione. Nasce dalle riflessioni e discussioni che si sono svolte nei mesi scorsi all’interno del “Patto di Collaborazione per una Torino Antirazzista” promosso dal Comune di Torino che ha coinvolto più di 50 associazioni attive sul territorio nella lotta al razzismo e alle discriminazioni.
 
 
Top
Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione. <br>Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi