Protezione Civile Valle Susa: informazione e distribuzione mascherine

Diciotto volontari totali, di cui una decina sempre coinvolti anche durante il periodo di lockdown nella distribuzione di circa 10mila mascherine alla comunità montana. Pochi e significativi numeri che stanno a rappresentare l’impegno, la dedizione e il lavoro instancabile e professionale della Protezione Civile della Media Valle Susa, che segue la zona tra Chiomonte ed Exilles, con la guida di Emilia Paciolla: «In questo periodo abbiamo distribuito mascherine alla popolazione; qui siamo stati fortunati perché in Valle di Susa sono arrivate 10mila mascherine per la comunità montana, quindi abbiamo distribuito due mascherine per ogni residente nei nostri Comuni, e ne abbiamo avanzate per chi non è residente ma si è auto-certificato in Comune».

Oltre al lavoro di distribuzione i volontari sono stati impegnati in molte altre attività: «Abbiamo svolto per tutto il periodo di blocco un servizio di informazione alla popolazione svolta dai nostri volontari durante il mercato settimanale, che comunque gode di una forma di distanziamento naturale, avendo pochi banchi e spazi ampi. In quell’occasione abbiamo anche distribuito ulteriori mascherine a chi ne era sprovvisto».

La distribuzione della mascherine non è stata fatta solo in autonomia, ma con un lavoro capillare e coordinato anche dalla Regione: «Essendo noi anche associati al coordinamento territoriale e io referente per la Valle di Susa, abbiamo curato anche la distribuzione delle mascherine consegnate dalla Regione Piemonte per il territorio».

 

Top
Carattere
Contrasto

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi